fbpx

Corso di perfezionamento 2024: Disturbi del Neurosviluppo e psicopatologia integrare gli interventi evidence-based

foto fondazione e aulaDisturbi del Neurosviluppo e psicopatologia
integrare gli interventi evidence-based

Edizione Online Asincrona

Presentazione (scarica la brochure informativa)

La formazione di medici (psichiatri e neuropsichiatri) e psicologi (psicoterapeuti) è cresciuta molto negli ultimi anni, complice l’aggiornamento dei corsi universitari e dei programmi delle scuole di specializzazione. Di pari passo è aumentata la consapevolezza dei bisogni, delle esigenze e delle aspettative legate alle persone con disabilità e dei loro caregiver.

Tuttavia molto spesso i professionisti che operano nei servizi dedicati alle persone con Disturbi del neurosviluppo lamentano la mancanza di formazione specialistica, aggior- nata allo stato dell’arte delle conoscenze e allineata alle possibilità di trattamento del nostro contesto. Coloro che si trovano a lavorare nei servizi debbono pertanto dare priorità alle necessità cliniche – spesso centrate sulla gestione dei comportamenti problematici, cercando di ritagliare faticosamente spazi per l’aggiornamento.

Il corso proposto offre una risposta netta a questi bisogni, delineando un percorso formativo di alto livello unico nel suo genere, specifico per i Disabilità intellettive e Disturbi dello spettro dell’autismo nella popolazione adulta e adolescente, aggiornato agli standard e alle informazioni più recenti e sostenute dalla ricerca.

 

Struttura del corso

foto persone e aula2

Il corso inizia con un modulo che consente a coloro che hanno esperienze su modelli epistemologici differenti, di allinearsi alle indicazioni delle scienze contestualiste: un focus sull’Applied Behavior Analysis che illustra i principi, i modelli e le procedure di intervento, per poi vedere i processi di assessment e analisi funzionale e quindi introdurre l’applicazione delle procedure negli interventi di riduzione dei comportamenti problematici.

Segue poi una parte generale che affronta in 5 giornate i processi di apprendimento coinvolti nell’emergere dei quadri psicopatologici, spostandosi dai sistemi di as- sessment, diagnosi e classificazione verso gli approcci funzionalisti. Viene offerto un quadro sugli interventi psicologici e psicoterapici di prima, seconda e terza generazione, inserendo le basi metodologiche per costruire sistemi di misura degli indicatori critici e degli esiti.

La parte successiva è dedicata ai quadri clinici con maggiore prevalenza, partendo dai processi di diagnosi differenziale. In queste giornate viene dato rilievo sia agli aspetti organici che a quelli psicologici e di apprendimento, combinando la parte teorica (legata ai modelli di riferimento), con le review della letteratura e con un ampio spazio alla casistica clinica (sull’intero spettro di funzionamento della persona con Disturbo del neurosviluppo).

Infine è disponibile una sezione di approfondimento dedicata ad altre condizioni cliniche rilevanti.

Il corso fornisce fornire al clinico un percorso che crea e corrobora le conoscenze, fornisce protocolli e metodologie da implementare negli interventi quotidiani, specializza sul piano delle competenze per dare risposte efficaci e migliorare l’efficienza del singolo e del sistema.

Syllabus didattico

  • 193 moduli da 45’ ONLINE ASINCRONO (accessibili in qualsiasi momento da parte dei corsisti)

A.   Basi di Applied Behavior Analysis

  • Giorno 1: Principi, modelli, procedure
  • Giorno 2: Analisi funzionale
  • Giorno 3: Procedure di intervento per i comportamenti problema

B.   Parte generale

  • Giorno 1: I processi di apprendimento: la nascita della psicopatologia
  • Giorno 3: Strumenti di screening, diagnosi e assessment
  • Giorno 2: Sistemi nomotetici e funzionali: analisi funzionale nel dettaglio
  • Giorno 4: Sistemi di misura e monitoraggio degli esiti clinici
  • Giorno 5: Interventi evidence-based non farmacologici

C.  Quadri clinici: dalla valutazione al piano di trattamento

  • Giorno 6: La diagnosi differenziale complessa e comorbilità: strumenti e procedure
  • Giorno 7: La diagnosi differenziale complessa 2: quadri organici e neurologici
  • Giorno 8: La diagnosi differenziale complessa 3: Disturbi neurocognitivi e l’emergenza dei quadri psicopatologici
  • Giorno 9: Comportamenti problematici: aggressività, autolesionismo, distruttività, stereotipie
  • Giorno 10: Disturbi d’ansia e Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Giorno 11: Disturbi dell’umore
  • Giorno 12: Disturbi dello spettro della schizofrenia e altri disturbi psicotici
  • Giorno 13: Disturbi della nutrizione e dell'alimentazione; Disturbi del sonno-veglia
  • Giorno 14: Elementi di psicofarmacologia comportamentale

D.    Condizioni cliniche: approfondimenti

  • Lezione 1: Case formulation
  • Lezione 2: Self Injurious Behaviors (SIB)
  • Lezione 3: Disturbi di personalità

psicopato 24 2

Modalità

Le lezioni e i materiali sono disponibili ai corsisti su piattaforma digitale online, in modalità asincrona (accesso sempre possibile). Verranno calendarizzati 2 incontri online sincroni con docenti e responsabili scientifici per discutere assieme ai corsisti delle tematiche del corso e consentire a questi di ragionare sul proprio contesto clinico.

Iscrizione

  • Il corso è destinato prevalentemente a psicologi, psicoterapeuti e medici. I responsabili scientifici valuteranno richieste anche da profili professionali differenti (es educatori), se documentate e motivate
  • Inviare CV e scheda di iscrizione alla segreteria
  • La Direzione scientifica effettuerà la selezione dei candidati in base al curriculum vitae et studiorum e ai titoli di base
  • Quota di iscrizione: 2.000€ + iva (con possibilità di saldo fino a 24 rate)
  • Il corso è accreditato ECM

Contatti

Per qualsiasi informazione contattare la segreteria didattica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 351-5550090 (dalle 9 alle 13)

Docenti

bertelliMarco O. Bertelli - Psichiatra, Direttore Scientifico CREA, Past President WPA-SPID (Sezione Disabilità Intellettiva dell’Associazione Mondiale di Psichia- tria) e EAMH-ID (Associazione Europea per la Salute Mentale nella Di- sabilità Intellettiva), Presidente SIDIN.

 

carnevaliDavide Carnevali - Psicologo e psicoterapeuta presso Fondazione Sospiro Onlus, dottore di ricerca, analista del comportamento BCBA e ABA-ITALIA, docente in diverse Scuole in psicoterapia, docente presso la Sigmund Freud University di Milano, formatore IESCUM.

 

cavagnolaRoberto Cavagnola - Pedagogista, analista del comportamento ABA-ITALIA , psicologo e psicoterapeuta presso Fondazione Sospiro Onlus, da 30 anni si occupa di Disabilità Intellettiva, con particolare attenzione alle gravi disabilità e ai comportamenti problema. È autore e curatore di monografie e articoli su queste tematiche. È presidente di AMICO-DI.

 

chiodelliGiuseppe Chiodelli - Psichiatra, analista del comportamento ABA-ITALIA e Direttore dell’U.O. Medica del Dipartimento delle Disabilità di Fondazione Sospiro Onlus.

 

cortiSerafino Corti - Psicologo, Dottore di ricerca e analista del comportamento ABA-ITALIA, è Direttore del Dipartimento delle disabilità di Fondazione Sospiro Onlus. Collabora con l’Università Cattolica presso la sede di Brescia ed è membro del consiglio direttivo di SIDiN e del CdA di FIA.

 

di sarroRita Di Sarro - Specialista in Neurologia, Psicologia clinica e Psichiatria. Analista del Comportamento e Direttore del Programma Integrato Disabilità e Salute presso il Dipartimento di Salute Mentale dell’AUSL di Bologna.

 

fioritiFrancescon Fioriti - Pedagogista, analista del comportamento (SIACSA), dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro Onlus. Da anni opera nel mondo della Disabilità Intellettiva, con particolare interesse verso i servizi residenziali, i disturbi del comportamento e l’uso di strategie psicoeducative.

 

hagopianLouis Hagopian - Psicologo e analista del comportamento BCBA, professore di Psichiatria e scienze del comportamento presso la Johns Hopkins University School of Medicine, Kennedy Krieger Institute (USA). Qui dirige la Neurobehavioral Unit: il centro di eccellenza internazionale per il trattamento intensivo dei gravi comportamenti problematici e delle comorbidità psichiatriche.

 

camillaCamilla Rinaldi - Psichiatra, lavora presso i servizi Autismo Adulti, Ambulatorio ADHD Adulti e Ambulatorio disturbi specifici dell'apprendimento dell'ASL Città di Torino.

  

miselliGiovannin Miselli - Psicologo, psicoterapeuta, dottore di ricerca, analista del comportamento BCBA e ABA-ITALIA, peer reviewed ACT Trainer. Membro del Consiglio direttivo di IESCUM, fondatore dell’ACBS e primo presidente di ACT-Italia, docente in diverse Scuole in psicoterapia, è Dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro.

 

leoniMauro Leoni - Psicologo, psicoterapeuta e analista del comportamento ABA-ITALIA, dottore di ricerca, dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro, professore a contratto presso la Sigmund Freud University, si occupa di formazione per i servizi di questo settore. Primo presidente di SIACSA, membro di ACBS, ABAI e del consiglio direttivo di SIDIN.

 

molteniMassimo Molteni - Neuropsichiatra infantile, responsabile della Linea di ricerca in Psicopatologia dello sviluppo e Direttore sanitario del polo IRCCS Eugenio Medea di Bosisio Parini - Associazione La Nostra Famiglia (LC).

 

persicoAntonio Persico - Professore di I Fascia in Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza presso l’Università di Modena e Reggio Emilia; Direttore del Programma di Neuropsichiatria Infantile e dell’AdolescenzaA.O.U. presso il Policlinico di Modena.

 

sturmeyPeter Sturmey - Professore di psicologia presso il Queens College, City University di New York. Il suo ambito di ricerca si concentra sulle procedure di insegnamento basate sulle evidenze e sull’ABA, applicate per la promozione della salute nelle persone con Disturbi del neurosviluppo, con particolare interesse verso l’analisi funzionale e la behavioral case formulation.

 

villaLaura Villa - Neuropsichiatra infantile, responsabile del Centro Autismo Servizio Riabilitazione IRCCS E.Medea Ass. La Nostra Famiglia (LC).

 

Enti promotori e organizzatori

AMICO DI colori

AMICO DI. L’Associazione Modello di Intervento Contestualistico sulle Disabilità Intellettive e dello sviluppo è, così come riportato nell’acronimo, un gruppo di persone che a diverso titolo operano nel campo della Disabilità intellettiva e nei Disturbi dello spettro dell’autismo. Tale associazione si inca- rica di promuovere nei servizi per la disabilità il rigore scientifico che ha da sempre caratterizzato la tradizione degli studi comportamentali.

dipartimento disabili e Fondazione

Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus (CR). La storica fonda- zione intraprende, dal 2005, un profondo percorso di cambiamento e miglio- ramento dei servizi alle persone accolte, anziani e disabili, coniugando inter- venti clinici e organizzativi di matrice comportamentale con i più moderni modelli di Qualità della vita per le disabilità. Attualmente accoglie oltre 400 persone adulte con disabilità in 21 residenze ed eroga interventi abilitativi a 120 minori con autismo in regime ambulatoriale.

isecum pantoneIstituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano, è un centro studi e ricerche a carattere non profit, con sede a Parma, fondato da un gruppo di docenti universitari e professionisti nel campo della psicologia, che hanno da anni intessuto rapporti con realtà scientifiche e professionali nazionali ed internazionali.

 

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.